Wednesday, 10 April 2013

Commento: Ask for It / Chiedimi di Amarti (serie Georgiana)

 

Autore: Sylvia Day
Titolo OriginaleAsk for It
Titolo Italiano: Chiedimi di Amarti
Anno di Pubblicazione: 2006

Genere: Romance
Ambientazione: Inghilterra, Periodo Georgiano
Serie: 1° della Serie Georgiana

Giudizio: 41/2/10






 La volgarità gratuita non è per me!

Va bene che non sono navigata nel genere extrapassion, questo era il primo che leggevo (ma dopo averne letti altri tre, sempre della Day, sono convinta che la falla sia solo in questo) ma era proprio necessario utilizzare la parola ca**o con questa frequenza?! Ok una, due, toh! tre volte, ma scriverlo ogni due righe mi pare un po' fastidioso oltre che grammaticalmente ripetitivo (non saprei se imputare la "colpa" all'autrice o alla traduttrice)
Certo, la scurrilità non è stata l'unico problema: i due protagonisti, Marcus, conte di Ashford e agente molto capace della corona e Elizabeth viscontessa (e vedova) di Hawthorne (anche lui agente della stessa agenzia), non mi sono piaciuti, lei soprattutto...decisamente fastidiosa.

Elizabeth, prima di sposare il visconte di Howthorne (che anche se già morto all'inizio dello svolgimento del libro, mi sta più simpatico di Marcus), era fidanzata con Ashford, conte di Westfield; chiaramente il fidanzamento viene interrotto, per volontà di lei.
Marcus rimane quindi con una serie di "voglie" inespresse verso la ragazza, che ha tutte le intenzioni di sfogare ora che è rimasta vedova.
La morte del povero visconte è dovuta proprio al suo lavoro di agente ed Elizabeth, dopo la di lui dipartita viene in possesso del diario criptato delle missioni del poco compianto marito; suddetto oggetto è bramato da un po' tutti, motivo per cui la nostra vedova si trova in pericolo; Marcus a questo punto, prende la palla al balzo e si propone come guardia del corpo della donna; è giunta per lui quindi, la tanto agognata opportunità di togliersi questi desideri libidinosi insoddisfatti; vi parlo di meri "desideri libidinosi" perché io onestamente non ho colto proprio un aspetto amoroso o emotivamente simile, se non verso la conclusione del libro.


Ho gradito la storia del diario anche se anch'essa ad una certa diventa pedante; altra ed ultima cosa che ho apprezzato è la presentazione del pirata St. John, personaggio secondo me, di gran lunga migliore dei protagonisti.



Buona (anche se la mia non lo è stato particolarmente) lettura!

M.E.G.


P.s. Il successivo capitolo della saga (Il brivido della passione), con protagonista proprio St John) e quello ancora dopo (Soltanto per te) sono di gran lunga migliori, contrariamente a questo, ve li consiglio.




Serie Georgiana: 1. Chiedimi di amarti (Elizabeth, Marcus)
                               2. Il brivido della passione (Christopher, Maria)
                               3. Soltanto per te (Colin, Amelia)
                               4. Don't tempt me (Simon, Lynette)







No comments:

Post a Comment