Tuesday, 16 April 2013

Commento: Dreaming of You / Sognando Te (serie Gamblers of Craven's)


Autore: Lisa Kleypas
Titolo Originale: Dreaming Of You
Titolo Italiano: Sognando Te
Anno Pubblicazione: 1994

Genere: Romance
Ambientazione: Inghilterra, Regency
Serie: 2° della serie Gamblers of Craven's (Giocatori d'azzardo del Craven's)


Giudizio: 10+





Miss Sara Fielding è l'autrice dell'acclamatissimo Mathilda, romanzo adorato da tutte le classi sociali; chiave del suo successo è la scelta che Sara fa dei suoi soggetti (prostitute, bordelli, bassifondi, canaglie e ladri) e l'accuratezza con cui li descrive; è questo il motivo per cui si aggira di notte in un quartiere londinese poco raccomandabile: osserva e raccoglie informazioni per il suo prossimo romanzo. Sara è tutto ciò che non ci si aspetterebbe di trovare in un luogo del genere ed è questo che attira l'attenzione di Derek Craven che, dopo essersi soffermato ad osservarla intenta a prendere appunti vestita in un abito estremamente pudico, decide infine di disinteressarsi della sua incolumità e del rischio che corre in un ambiente del genere e prosegue verso la sua casa da gioco; tuttavia Craven pochi secondi dopo subisce un'aggressione e Sara, sentito il trambusto, si avvicina incuriosita; scossa dalla scena che le si presenta, decide di intervenire sparando un colpo di pistola che involontariamente uccide uno dei due aggressori, salvando l'ormai sfigurato Derek.
Craven sfinito dalla rissa e sanguinante, approfitta della spalla della ragazza per essere riaccompagnato alla casa da gioco e quando durante il cammino si presenta, Sara intravede immediatamente la possibilità che aspettava per approfondire le sue ricerche ed insiste per poter vedere e parlare con i frequentanti, il personale e le prostitute della casa. Derek le proibisce fermamente di tornare ma grazie all'aiuto del fedele amministratore del Craven's, Mr Worthy, che si dà il caso essere anche un fervido ammiratore di Mathilda, riesce ad intrufolarsi il giorno dopo nell'imponente e magnifico casino, approfittando dell'indisposizione del proprietario, costretto a letto dalle ferite subite la notte prima.
Craven impiega ben poco a scoprire Sara ma decide di lasciarle frequentare il posto, avvisandola però di non interferire con il suo lavoro; la scrittrice diventa in poco tempo una presenza costante; grazie anche alla fama del suo libro, letto, a quanto pare, da ogni dipendente del casino, viene servita, riverita ed ammirata da tutti.

Sara è una ragazza che ha vissuto un'infanzia felice ed amorevole, con un carattere buono è coraggiosa, curiosa, testarda, senza pregiudizi, comprensiva ed amichevole...ed è quasi fidanzata; Derek è, come ho detto nel commento di Then Came You, un uomo controverso, insidioso, scaltro, prepotente, ma anche capace di qualcosa che sembrerebbe essere simile alla dolcezza ma l'unica persona a conoscere questo aspetto è la sua carissima amica Lily Raiford (vedi Then Came You); Craven viene dai bassifondi, è stato abbandonato e cresciuto da delle prostitute, ha fatto i lavori più degradanti e rischiosi, è diffidente e per un certo aspetto egoista, si è fatto da solo scendendo a ogni tipo di compromesso; ha un forte accento cockney che sottolinea la sua provenienza ma che cerca di correggere, contrariamente al collega Ivo Jenner (che compare qui per la prima volta ma che ritroveremo diversi anni dopo in Peccati d'Inverno), non va affatto orgoglioso delle sue origini e cerca in ogni modo di camuffarle, nell'accento come nell'apparenza.
Con il tempo Derek comincerà ad essere sempre più presente con Sara, agognado la sua compagnia ma respingendola allo stesso tempo.
Con una minaccia che incombe su di loro (con la Kleypas c'è sempre il colpo di scena), cercheranno in tutti modi di stare lontanti...

Badate bene, Derek Craven non è un personaggio comune, ha senza dubbio dei caratteri già visti in questo genere di romanzi, ma non è il classico uomo duro di cuore che crede di essere perduto ma che in realtà ha solo un'armatura che solo l'amore sa incrinare; sia qui che in Then Came You, compie delle azioni che non hanno niente di buono, a volte risulta come una persona cattiva; non è solo una parvenza che la Kleypas gli dà, è veramente un personaggio per alcuni aspetti minaccioso e torvo; è per questo che il percorso di "redenzione" che farà è oltemodo toccante e sofferto ma soprattutto reale.
Craven è uno dei personaggi migliori della Kleypas, secondo me eguagliato solo da Cam Rohan.
Anche Sara è un personaggio molto bello, non è la solita eroina del romanzo rosa, è una persona che sì, è dotata di coraggio ed intelligenza ma è anche buona e innocente.
Molto bello!


Buona lettura!

M.E.G.






Serie Gamblers of Craven's: 1. Infine, tu (Lily, Alex)
                                                   2. Sognando te (Derek, Sara)
                                                   3. Nodi d'amore - contenuto in Where's my hero? (Lydia, Jake)






No comments:

Post a Comment