Monday, 29 April 2013

Commento: Someone To Watch Over Me / Ti Amerò per Sempre (serie Bow Street Runners)


Autore: Lisa Kleypas
Titolo Originale: Someone To Watch Over Me
Titolo Italiano: Ti Amerò per Sempre
Anno Pubblicazione: 1999  

Genere: Romance
Ambientazione: Inghilterra, età vittoriana
Serie:  1° della serie Bow Street runners



 Giudizio:  91/2





Qualcuno potrebbe pensare che sono un po' di parte quando si parla della Kleypas...comincio a sentirmici in effetti ma non so che farci, mi stupisce sempre: al di là delle singole storie in sé per sé, sempre molto belle e coinvolgenti, quello che ogni volta aumenta il mio stato di ammirazione nei suoi confronti è la capacità che ha tutte (e dico tutte!) le volte di creare dei personaggi sempre molto diversi l'uno da l'altro con caratteristiche e caratteri unici, mai troppo perfetti e stucchevoli, ma soprattutto con storie curiose e nuove che spesso mi fanno pensare "ma come cavolo le sarà venuto in mente?!".
E dopo questa sviolinata passiamo al concreto di Someone to watch over me.



Chiaremente, come da mio solito, ho letto il primo della serie per ultimo, questo perché la trama, fra tutte quelle della serie, era quella che mi attirava di meno; il mio pregiudizio era sbagliato perché è bello tanto quanto Lady Sophia's lover e Worth any price.


Grant Morgan è uno dei runners di Bow Street (una sorta di corpo di polizia di pochi membri selezionati, realmente esistito), certamente è il più efficiente; il pericolo non lo spaventa e tantomeno lo frena; quando dopo essersi recato di notte lungo il Tamigi per il ritrovamento di un corpo femminile privo di vita e galleggiante nelle torbide acque del fiume di Londra, scopre, non solo che in realtà la poveretta è ancora viva, ma che soprattutto è una sua vecchia conoscenza: Vivienne Duvall.
La donna è una famosissima e richiestissima cortigiana di Londra con cui, tempo prima, lo stesso Grant aveva avuto un approccio conclusosi non nel migliore dei modi.

L'agente, vedendo l'occasione di potersi vendicare del torto che Vivienne gli ha fatto, la porta a casa sua con la scusa di proteggerla. Una volta ripresasi dallo shock però, si scopre che la donna ha perso totalmente la memoria, dimenticando anche la sua identità.
Il colpo in testa e il tentato strangolamento ai sui danni, sembrerebbe aver cambiato completamente la Duvall: questa "nuova" Vivienne non assomiglia affatto all'arrivista, promiscua, accattivante, amorale e donna senza scrupoli che ha stregato Londra; è, al contrario, una ragazza gentile, premurosa ed innocente e Morgan si troverà in difficoltà quando si tratterà di dover portare a compimento la sua rivalsa ai danni della donna.



Il romanzo nasconde più di una sorpresa che ho gradito molto; mi sono piaciuti moltissimo sia Grant che Vivienne (la "nuova", quella prima dello strangolameto un po' meno). Lei è molto tenera, dolce ed appassionata; lui è combattutto dai sentimenti che velocemente crescono verso di lei, il fatto che sia una prostituta gli crea non pochi problemi.

l miei adorati Sir Ross, capo dei runners (Lady Sophia's lover) e Dr. Linley, medico di fiducia di Bow Street (Against the odds) sono qui presenti nella loro maestorità.
Onestamente mi sono piaciuti molto, tutti i personaggi, maschili e femminili, della serie Bow Street.

Buona lettura!



M.E.G.




Serie Bow Street runners: 1. Ti amerò per sempre (Grant, Victoria)
                                               2. L'amante di lady Sophia (Ross, Sophia)
                                               3. Amore ad ogni costo (Nick, Charlotte)
                                               4. Nodi d'amore - contenuto di Where's my hero? (Lydia, Jake)



No comments:

Post a Comment