Friday, 14 June 2013

Commento: Gentle Rogue / Oceano di Passione (Malory and Anderson Family)


Autore: Johanna Lindsey
Titolo Originale: Gentle Rogue
Titolo Italiano: Oceano Di Passione (non disponibile)

Anno di Pubblicazione: 1990
 
Genere: Romance
Ambientazione: Inghilterra e Connecticut 
                                  e a bordo della Maiden Anne, Regency
Serie: 3° della serie Malory and Anderson Family

Giudizio:  6/10






Georgina Anderson è la bellissima e ricca ventiduenne americana, ultimogenita della danarosa famiglia proprietaria della compagnia navale mercantile Skylark che, dopo la guerra, si rifiuta di commerciare con l'Inghilettra: l'odio verso il paese e la sua popolazione è profondo e viscerale.
Georgina è innamorata di Malcolm da quando ha sedici anni e, poco prima che il giovane ragazzo lasci il Connecticut per combattere la guerra nel Vecchio Continente, si promettono di sposarsi appena si rivedranno.

Sono passati sei anni e il suo promesso non è ancora tornato in America e, dopo aver scoperto che si trova in Inghilterra, Georgina, impaziente di ritrovarlo, decide di partire alla volta dell'Europa e di nasconsto dai suoi cinque fratelli iperprotettivi.
Purtroppo quello che trova è tutt'altro che prevedibile: Malcom si è stabilito in Gran Bretagna, dov'è ora felicemente sposato e con figli.
Georgina, arrabbiata, tradita e in una terra che disprezza, vuole tornare a casa, ma non può farlo se non imbarcarcandosi sotto mentite spoglie e fingendosi un ragazzo.
La giovane e il suo accompagnatore Mac, dipendente da sempre della compagnia degli Anderson e come un padre per Georgina e i suoi fratelli, trovano impiego: lei come mozzo alle dipendenze specifiche del comandante (come suo valletto, in sostanza) e Mac come nostromo.
Una volta imbarcatisi, la giovane Anderson, scopre che il suo capitano, di cui dovrà occuparsi e con cui avrà uno stretto rapporto durante tutta la traversata, è James Malory, il fascinoso e bellissimo uomo con cui, poche sere prima, lei e Mac hanno avuto un'accesa discussione in una delle taverne del porto e dalle cui grinfie è scappata solo grazie ad un colpo basso.

James è il quartogenito della famiglia nobile dei Malory; è stato sempre il ribelle, il problematico e l'anticonvenzionale di casa; talmente fuori dalle righe da decidere di intraprendere, molto giovane, la carriera di pirata. La vita da bucaniere, contrariamente alle aspettative, gli impartisce rigore e paradossalmente rettitudine, tanto che, dopo dieci anni di lontananza dall'Inghilterra e tornato a casa dopo aver abbandonato la vita da brigante, i suoi fratelli lo trovano un uomo cambiato; ciò che è rimasto sempre uguale è il suo lato dissoluto e dai bollenti spiriti. A trentasei anni, e con un figlio diciassettenne illegittimo di nome Jeremy, ha un'avversione crescente verso le mogli.
Durante una serata con il suo fratello minore neo-sposo Anthony (Tender rebel), in una locanda del porto incontra, per una serie di fortuiti eventi, due uomini con i quali, scambiati per altre persone, divampa un alterco che s'interrompe bruscamente quando, incredulo, scopre che uno dei due, il più giovane, è in realtà una ragazza, una bellissima ragazza che, dopo essere riuscita a scappare dalla sua presa, non riuscirà a scacciare dai suoi pensieri. Ma il destino ha un'inaspettata sopresa in serbo per lui...




Speravo in un altro The pirate lord ed invece è un vero peccato che il romanzo non mi sia piaciuto quanto mi aspettavo che, al contrario, facesse.
Le carte c'erano tutte, ma proprio tutte: il pirata gentiluomo, che a me piace sempre molto come figura, la dama ferita che si ribella ai dettati della società, un intreccio sciuramente molto accattivante e con delle grandi potenzialità e personaggi secondari decisamente molto interessanti; purtroppo però non mi ha soddisfatto, ci sono dei momenti in cui il romanzo mi è piaciuto ma ce ne sono tanti altri che, non che siano brutti, ma mancano di corposità. Non posso neanche dire che sia noioso, perché in realtà, nonostante questa carenza di consistenza, non ci sono punti morti o inutili. Boh, mi dispiace che il risultato non mi abbia conquistata.

I fratelli di lui (Jason, Edward ed Anthony) e di lei (Clinton, Warren, Thomas, Drew, Boyd) mi sono piaciuti molto, soprattutto quelli di Georgina, con una particolare attenzione a Warren (The magic of you), Thomas e Drew (Captive of my desires); tutti molto diversi l'uno dall'altro ma ognuno di loro estremamente affezionato e protettivo nei confronti della sorella minore, chi in manierà più brusca, tanto da sembrare fin troppo crudo, come nel caso di Warren (ma can che abbaia non morde), chi in modo più comprensivo e amorevole come Drew e Thomas.
Peccato. Anche perché è una serie che potrebbe proprio piacermi, solo che dopo questa prima delusione ho un po' di remore nei confronti degli altri capitoli, anche perché Gentle rogue è dato da molti come il migliore della serie...

Buona lettura!

M.E.G.




Serie Malory and Anderson family: 1. Love only once (Regina, Nicholas)
                                                                2. Tender rebel (Anthony, Roselynn)
                                                                3. Gentle rogue (James, Georgina)
                                                                4. The magic of you (Warren, Amy)
                                                                5. Say you love me (Derek, Kelsey   
                                                                6. The present (Christopher, Anastasia) 
                                                                7. A loving scoundrel (Jeremy, Danny) 
                                                                8. Captive of my desires (Drew, Gabrielle) 
                                                                9. No choice but seduction (Boyd, Katey) 
                                                              10. The perfect someone (Richard, Julia)





Famiglia Malory e famiglia Anderson

No comments:

Post a Comment