Tuesday, 26 November 2013

IN LIBRERIA: Vogliamo la Favola. La storia della mia (e vostra) educazione sentimentale (Siri)





SIMONA SIRI



"VOGLIAMO LA FAVOLA. La storia della mia (e vostra) educazione sentimentale"







Da Cenerentola e il Principe
fino a Michelle e Barack Obama,
passando per Edward e Vivian in Pretty Woman,
ma anche Candy Candy e Terence,
Keith Richards e Anita Pallenberg, Brad Pitt e Angelina Jolie...
LE STORIE D'AMORE CHE CI HANNO FATTO SOGNARE
(E CI HANNO FREGATO ALLA GRANDE)

Pagine: 208
Prezzo: 13,00 euro
 
Edizione TEA




Se anche voi siete cresciute a pane favola e fantasia,
se anche voi avete baciato un discreto numero di rospi
con la segreta speranza che si trasformassero in principi,
se anche voi siete rimaste tenacemente aggrappate a un ideale romantico
che sembra regolarmente destianto a infrangersi contro la realtà,
questo libro parla anche di voi.
Perché magari non abbiamo tutte nel cuore la stessa favola,
ma la nostra favola la vogliamo tutte



Trama:
<< E' chiaro che è colpa loro, di tutte le coppie da sogno che hanno popolato la nostra immaginazione fin dalla più tenera età, non importa se reali o inventate, se cinematografiche o letterarie, se in carne e ossa o fatte a cartone animato. È colpa loro.

Se la nostra vita sentimentale si è nutrita di aspettative troppo alte.
Se qualsiasi storia passata, presente o futura che non contenga passione in quantità ridicola ci sembra una noia mortale.
Se abbiamo aspettato l’arrivo del Principe Azzurro, o anche di una versione scolorita.
Se, insomma, abbiamo creduto e fortissimamente voluto la favola.
È colpa loro: belli, innamorati, complici. Ci abbiamo creduto, li abbiamo invidiati, ci siamo perse nell’idea che l’unico amore degno di essere vissuto fosse il loro e se non si è amate così, allora è un fallimento, oltre che una noia.
Ci siamo fatte fregare, è vero, e questo lo abbiamo ormai capito e stabilito. Ne valeva la pena? Secondo me sì. Voglio dire, ma sai che triste la vita senza neanche un po’ di sogno? >>
 


Con il suo stile inconfondibile, alternando una sana autoironia a una punta di inguaribile romanticismo, Simona Siri riesce a intrecciare le grandi storie d'amore con cui siamo cresciute e di cui ci siamo nutrite con le piccole e grandi storie d'amore che hanno segnato la sua vita. Dall'incontro-scontro tra favola e realtà scaturisce un'educazione sentimentale che è unica e personalissima, ma in cui potranno riconoscersi donne e ragazze di tutte le età.







Simona Siri vive a Milano con un jack russell di nome Ugo.
Scrive per la carta stampata (Vanity Fair, Myself e GQ) e per la televisione (Le invasioni barbariche). 
Per TEA ha pubblicato nel 2012 Lamento di una maggiorata.







** Mercoledì, 27 novembre '13, ore 18:30  
la Feltrinelli Libri e Musica di Corso Buenos Aires, 33 (Milano)


L'autrice, Simona Siri, presenta il suo nuovo libro
(Con l'autrice dialoga Marisa Passera)




Io lo leggerò senz'altro, visti tutti i romance che leggo...con la consapevolezza che, in effetti, sono una mazzata alla mia vita sentimentale! Vi farò sapere la mia opinione!

Buona lettura!


M.E.G.

No comments:

Post a Comment